Quali luoghi visitare in Toscana: Firenze

Visitare Firenze

Il luogo assolutamente più consigliato da visitare in Toscana è Firenze. Con la sua imponenza e il suo fascino romantico, questo luogo non smette mai di stupire i suoi visitatori.

Firenze è il capoluogo della Toscana, una città dalle tantissime meraviglie dove possiamo passare delle indimenticabili giornate visitando le sue bellissime attrazioni turistiche. Anche il solo fatto di poter gustare un aperitivo a Firenze sarà un esperienza indimenticabile. Di seguito, alcuni luoghi da assolutamente visitare quando ci troveremo a Firenze.

 

Duomo di Firenze

 

visitare firenze duomo

Il Duomo di Firenze è noto in tutto il mondo per la sua cupola straordinariamente dorata che con la sua imponenza, domina la città. Costruita tra il 1296 e il 1436, è il simbolo del ruolo della città nel Rinascimento in Italia.

Visitando l’interno della Cattedrale ci farà scoprire tutta la bellezza dei suoi interni tanto quanto l’esterno. Data la sua imponenza e le tantissime opere da poter vedere, è consigliabile un tour guidato.

Questa bellissima cattedrale risale al 1296, un opera di Arnolfo di Cambio e si trova in un luogo dove un tempo sorgeva la chiesa di Santa Reparata.

Questa chiesa, risalente al IV secolo, possedeva dei ruderi che oggi si trovano all’interno di una cripta del Duomo di Firenze. Per terminare questo Duomo, ci vollero ben 140 anni fino al 1436.

Assolutamente da vedere gli affreschi all’interno della cattedrale come il “Giudizio Universale” e il panorama che possiamo ammirare dall’alto del Duomo e dal Campanile di Giotto.

Piazza della Repubblica

La Piazza della Repubblica è una delle più grandi piazze centrali di Firenze. Questa Piazza, ha una lunga storia, e ha visto nel corso degli anni molti cambiamenti architettonici per via di scopi diversi.

In passato, era famosa soprattutto per i suoi mercati medievali, ma scomparirono nel XVIII secolo. Oggi, moltissimi artisti di strada ne fanno una piazza dove poter ammirare le loro esibizioni. Inoltre, troveremo anche tantissimi locali di ristoro.

Anche in passato, questa piazza è sempre stata uno dei punti più importanti della città di Firenze. Era infatti proprio nella Piazza della Repubblica dove sorgeva il foro romano della città. Durante il medioevo, nell’area che copre l’attuale piazza, c’era un vivace mercato, molte case e torri medievali.

Questa piazza riuscì a mantenere il suo aspetto medievale fino al XVIII secolo, quando Firenze fu scelta come capitale d’Italia. In quel breve periodo, Firenze fu capitale d’Italia solo tra il 1865 e il 1871.

 

Piazza della Signoria

La Piazza della Signoria è una delle piazze più famose e iconiche di Firenze. Questa piazza custodisce un’importante storia politica, ed è stata al centro di tali eventi sin dal XIII secolo. In questa piazza ci sono moltissime cose da poter visitare, come la Loggia dei Lanzi, una galleria all’aperto gratuita piena di bellissime statue. Un altro aspetto meraviglioso di questa Piazza è il Palazzo Vecchio, un antico municipio di Firenze che sovrasta la città.

Questa piazza si trova a poche centinaia di metri da Palazzo Medici Riccardi e dalla Basilica di San Lorenzo. Uno dei luoghi più affascinanti di Firenze, ed è anche il luogo che meglio rappresenta l’attività politica di Machiavelli per la Repubblica Fiorentina dal 1498 al 1512.

Piazza della Signoria era la sede materiale e simbolica del potere politico e della vita civile fiorentina, in contrapposizione alla vicina Piazza del Duomo, simbolo del potere ecclesiastico.

 

Ponte Vecchio

ponte vecchio arno firenze

Ponte Vecchio è un ponte medievale mozzafiato che dal 1593 ospitava solo gioiellerie, una tradizione che continua ancora oggi. Il Ponte Vecchio è incredibile da attraversare guardando nelle vetrine dei negozi e ammirando l’architettura del ponte.

La stessa bellissima visione del ponte, la possiamo avere anche dal fiume, permettendoci di ammirare meglio il suo fascino. Il simbolico Ponte Vecchio di Firenze fu costruito nel 1345, ed è l’unico ponte superstite dell’epoca medievale.

 

Basilica di Santa Croce

La Basilica di Santa Croce è uno spettacolare capolavoro del XIII secolo con caratteristiche architettoniche eccezionali, nonché luogo di riposo di famosi italiani, tra cui Michelangelo, Machiavelli e Galileo Galilei. La Basilica colpisce e cattura l’attenzione, sia dall’esterno che dall’interno, e ospita tantissimi e incredibili opere d’arte.

È la chiesa francescana più grande del mondo, un bell’esempio di stile gotico italiano che ospita molte tombe di celebrità, magnifici affreschi e sculture di Donatello. Un luogo per uno shopping unico, per la cultura e per gli amanti dell’arte.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.